Vesper – Cocktail pre dinner

Edizione speciale della rubrica “Ricette letterarie”, solo per questa settimana di martedì. L’ho voluta anticipare di un giorno perché la ricetta che vi presento oggi è un cocktail pre dinner che potrete proporre ai vostri ospiti per la serata di Capodanno. Farete così doppiamente bella figura, sfoderando la vostra immensa conoscenza del panorama letterario e facendo ubriacare tutti, aumentando il grado di felicità.

Premessa: io sono astemia, quindi l’ho fatto provare al mio assaggiatore ufficiale di bevande alcoliche che ha commentato «È bello forte!». Vedete voi.

cocktail

Il Vesper è il cocktail preferito da James Bond, famosissimo personaggio nato dalla penna di Ian Fleming ma reso ancora più noto con le numerose trasposizioni cinematografiche che l’hanno visto interpretato da (in ordine): Sean Connery, George Lazenby, Roger Moore, Timothy Dalton, Pierce Brosnan e Daniel Craig.

Questo cocktail compare per la prima volta nel romanzo Casino Royale del 1953: si tratta di un Dry Martini ribattezzato dallo stesso agente 007, in onore della bondgirl Vesper Lynd di cui lui era innamorato.

vesperIngredienti

  • tre parti di Gordon’s gin
  • una parte di vodka
  • mezza parte di Kina Lillet (oggi noto come Lillet Blanc, introvabile qui dalle mie parti e che ho sostituito con il Vermouth)
  • limone
  • ghiaccio

Preparazione

La preparazione è molto semplice e ce la insegna lo stesso James Bond.

«Un martini Dry» disse. «Uno. Ma in una coppa profonda, da champagne.» «Oui, Monsieur.» «Un momento. Tre parti di Gordon’s, una di vodka e mezza di Kina Lillet. Agiti bene il tutto nello shaker, finché non è ben ghiacciato, poi aggiunga una fetta grossa ma sottile di scorza di limone. Mi sono spiegato?»

vesper martini

Cin cin! E Buon Anno!

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: