Nonostante tutto – Francesca Vignali Albergotti

Nonostante tutto di Francesca Vignali Albergotti è uno di quei libri che dovete segnare, evidenziare e sottolineare tre volte nella vostra wishlist. È una nuova uscita Fazi e io ho avuto il piacere di leggerlo in anteprima e me ne sono davvero innamorata. È un romanzo d’esordio ma con delle premesse ottime per quello che sarà il futuro letterario di questa scrittrice, nata a Verona ma residente ad Arezzo, sposata con un marchese e dedita alla scrittura ossessivo-compulsiva. Di cosa parla il suo libro? Ve lo racconto qui sotto.

Parte come una serie di racconti all’apparenza slegati insieme, un melting pot di personalità e caratteri differenti, abilmente ritratti dalla penna lucida e fluida della scrittrice, che via via svelano un intreccio molto più complesso, dove tutti sono collegati. C’è Susy, che è la moglie di Carlo, che è il padre di Leonardo, che è in cura da Paola, che pur essendo madre di Camilla e Gianmaria si innamora di lui. E c’è anche Edoardo, che è il marito di Paola, ma l’amante di Rebecca, che è l’ex fidanzata di Andrea, che ora convive con Irina, che è l’ex “amica” di Peppe, che è sposato con Gloria.

12 personaggi, 12 storie vere, crude, tremendamente reali, 12 spaccati della nostra società che testimoniano la solitudine del presente, con un finale che però fa presagire qualcosa di positivo, come quando dalle nuvole del temporale si fa largo un piccolo raggio di sole che fa ben sperare per una tregua della pioggia. È il titolo stesso a dare senso a tutto il libro: Nonostante tutto c’è ancora un barlume di speranza, un filo di amore che lega tutte le vite tra loro e che ci fa andare avanti. Nonostante tutto, appunto.

Francesca Vignali Albergotti è davvero brava nel delineare le personalità dei vari attori che qui si mettono in mostra. Sa creare un vortice che li inghiotte tutti e che ce li risputa fuori con i loro difetti, le loro ipocrisie, senza paura di ammettere che la vita è anche questo, la quotidianità del singolo è fatta di miserie, pregiudizi, vigliaccherie, errori. Forse a volte prevedibili, ma dannatamente reali.

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: