Un solo muscolo per un’autobiografia memorabile

È uscita il 12 settembre nel Regno Unito l’autobiografia del fisico-scienziato-cosmologo britannico Stephen Hawking, My brief history.

stephen hawking

Stephen Hawking, 71 anni, fisico britannico

Completamente paralizzato a causa della SLA – Sclerosi Laterale Amiotrofica, diagnosticatagli a soli 21 anni, il docente di matematica all’università di Cambridge, nonché teorico della morte dei buchi neri e della gravità quantistica, ha raccontato gli anni più memorabili della sua esistenza, arricchendo la pubblicazione di rare foto d’archivio. Dal periodo della giovinezza, quando i compagni e gli amici già lo soprannominava Einstein, alla terribile diagnosi della malattia, dai due matrimoni (entrambi falliti) alle importanti scoperte in campo fisico, la sua è stata una lotta non solo con l’universo, ma con la vita stessa.

Con l’aiuto di un sofisticato computer a raggi infrarossi, in grado di leggere i movimenti del muscolo della guancia – l’unico ancora controllato dal cervello – Hawking ha scritto una parola al minuto, portando a termine con notevoli sacrifici ma grande determinazione questo libro che resterà sicuramente nella storia.

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: