Mondadori punta sul cartaceo con i Flipback

La storica casa editrice milanese se n’è inventata un’altra. Escono oggi per Mondadori i Flipback. Si tratta di piccolissimi libri compatti (12 x 8 cm), circa 1/6 di un libro tradizionale, che puntano a stravolgere un po’ il nostro modo di leggere. Ma state tranquilli, nonostante le dimensioni ridotte non vi perderete niente, perché il contenuto è lo stesso della normale versione cartacea. E avrete, anzi, il vantaggio di avere sempre a portata di tasca il vostro romanzo preferito.

flipback

La grande novità, oltre che nel formato, sta nel fatto che qui si legge in “verticale”: come è facile intuire dalla foto, i Flipback si sfogliano con una sola mano, girando le pagine dal basso verso l’alto.

Torna quindi in auge il cartaceo (in realtà mai abbandonato, soprattutto dai grandi editori): «se nell’attenzione alla qualità fisica questi libri rivivificano la tradizione di un’editoria antica, nel formato innovativo interpretano una sensibilità squisitamente contemporanea: sono infatti libri comodi, agili, veloci, belli, tascabili in senso letterale, eleganti e ‘cool’ allo stesso tempo. La soluzione perfetta per chi persegue il piacere della lettura su carta nelle pieghe di uno stile di vita sempre più incalzante e dinamico» ha dichiarato Antonio Riccardi, direttore letterario di Mondadori, in un’intervista che potete leggere qui.

I primi titoli che troverete in libreria da oggi vanno dal romanzo Splendore di Margaret Mazzantini all’Inferno di Dan Brown, da La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano a L’ufficiale e la spia di Robert Harris (qui sotto la foto ufficiale dei primi 10 titoli). Il prezzo si aggira tra i 9 e i 12 euro e ai primi 10 titoli che verranno presentati a maggio ne seguiranno altri 15 durante l’estate, come le trilogie complete delle Cinquanta sfumature di E. L. James e degli Hunger Games di Suzanne Collins.

flipback

Secondo me l’idea è buona: vedremo se anche il pubblico saprà rispondere adeguatamente e se ciò contribuirà ad alzare un po’ la media dei lettori italiani. Sotto l’ombrellone voi ve li portereste?

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: