#Libroterapia: Sentirsi un fallito

Se è capitato anche a voi, qualche volta, di cedere alla negatività e di sentirvi dei falliti, abbandonati dalla fortuna e perseguitati dalla sfiga, ecco il romanzo che vi aiuterà ad allontanare questo senso di sconforto e pessimismo: Storia di un uomo che digeriva male di H. G. Wells. A consigliarcelo sono le due libroterapeute di Curarsi con i libri, che ogni settimana vi ripropongo con rimedi e prescrizioni letterarie che non hanno effetti collaterali.

Il protagonista di questo libro, Mr. Polly, «vive in uno stato di indigestione permanente causata sia da una negativa immagine di sé sia da una dieta discutibile». Tenta il suicidio, sperando almeno con quello di eliminare ogni sorta di maleficio contro di sé, ma fallisce anche in quello. Invece di disperarsi per l’ennesima volta, però, vede in questo “fallimento” la sua rinascita: decide di partire per un viaggio senza una meta precisa, trova l’amore vero e… riuscirà a completare la sua trasformazione da fallito a uomo di successo? Ovviamente dovete leggere il libro per scoprirlo.

E una volta arrivati all’ultima pagina, ne avrete sicuramente tratto importanti insegnamenti.

«Trasformate in nuove occasioni i vostri fallimenti, raddrizzate la schiena e partite alla ricerca della vostra Potwell Inn».

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: