Libroterapia – Lussuria

Il rimedio letterario che Ella Berthoud e Susan Elderkin consigliano a chi è affetto da “lussuria invadente” è un tuffo nel Seicento con Tracy Chevalier e il suo La ragazza con l’orecchino di perla.

Seguite l’esempio di Griet, la riflessiva, misurata domestica e musa di Johannes Vermeer nella ricostruzione del periodo che precede la realizzazione dell’omonimo quadro.

La prosa “attenta e concisa” dell’autrice è un vero toccasana per frenare la lussuria, che spesso si impadronisce del nostro animo, facendoci prendere decisioni avventate e poco razionali.

Oh caloroso lettore, quando i tuoi ormoni minacciano di avere la meglio sulla tua testa, vattene in un posto tranquillo insieme a La ragazza con l’orecchino di perla. Lascia che quelle frasi eleganti e disciplinate temperino la tua passione e tengano a freno la tua lussuria.

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: