Libroterapia – I migliori romanzi da leggere tra le superiori e l’università

L’abbiamo detto spesso, il periodo in cui leggiamo un determinato libro influisce – in bene o in male – nella nostra percezione di quella storia, nel nostro ricordo e nella sua assimilazione. Ci sono libri che letti in momenti diversi ci portano sensazioni diverse. Le due autrici di Curarsi con i libri hanno quindi stilato delle liste per consigliare le letture più adatte a particolari categorie di persone. Oggi vediamo quali sono i 10 libri che suggeriscono di leggere tra le scuole superiori e l’università.

letture tra superiori e università

  1. L’ibisco viola – Chimamanda Ngozi Adichie
  2. Lo straniero – Albert Camus
  3. La lingua salvata – Elias Canetti
  4. Colazione da Tiffany – Truman Capote
  5. La paga del sabato – Beppe Fenoglio
  6. Festa mobile – Ernest Hemingway
  7. Fiori per Algernon – Daniel Keyes
  8. La luna e i falò – Cesare Pavese
  9. Con le peggiori intenzioni – Alessandro Piperno
  10. Il laureato – Charles Webb

Ovviamente ce ne sarebbero molti altri: Il barone rampante di Calvino, per dire, o Addio alle armi di Hemingway, o Prep di Curtis Sittenfeld. E voi, cosa consigliereste ai ragazzi quasi maggiorenni o appena iscritti all’università?

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: