Libroterapia: Cervicale

Mio marito soffre di cervicale, quindi il consiglio che le due libroterapeute di Curarsi con i libri ci danno per questo disturbo fisico è stato uno dei primi che sono andata a spulciarmi, per vedere di aiutarlo. Il libro prescritto è una sorta di manuale di self help che parte dalla pressione delle mani e arriva fino all’anima del paziente/lettore.

Si tratta de I maestri di tuina di Bi Feiyu.

Il tuina è una pratica millenaria. La stessa parola vuol dire “premere e afferare”. Consiste nel rimettere in equilibrio le energie degli esseri umani. […] La letteratura opera le stesse manipolazioni. Preme e afferra i suoi lettori, quando è vera. […] Sia per i maestri cechi di tuina che per gli scrittori il senso dominante è il tatto. Con le mani si praticano massaggi, e con le mani si scrive.

Un libro che è un po’ come l’aspirina, fa bene per tante cose, non solo per i dolori cervicali. Perché, si sa, la letteratura guarisce ogni male (o almeno aiuta a sopportarlo meglio).

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: