Libri sotto l’ombrellone #estate2016

Sotto l’ombrellone in riva al mare, o distesi in un parco verde alle pendici di una montagna, volete non leggere un bel libro quest’estate? Ecco, allora, alcuni consigli sulle letture più interessanti.

libri-estate-2016
Maestra di Lisa Hilton sarà il libro dell’estate: un thriller erotico ma anche molto di più. Un romanzo imprevedibile, che vi terrà con il fiato sospeso, almeno fino al secondo capitolo (sì, è una trilogia pure questa). Edito da Longanesi, è diventato in poco tempo un fenomeno internazionale e l’autrice è stata paragonata a scrittori del calibro di Stieg Larsson. Se vi piace il genere “passioni & sensualità” ma non volete allontanarvi dalla narrativa italiana, poche settimane fa è uscito anche il nuovo libro di Irene Cao Ogni tuo respiro (Rizzoli).

Se, invece, avete amato La ragazza del treno e La vita perfetta, sappiate che è uscito un nuovo libro dello stesso editore inglese, che promette davvero bene. Anche se il titolo rischia di confondere un po’, La ragazza nel parco (edito da Piemme) è il nuovo romanzo di una delle regine indiscusse del thriller, secondo il New York Times: Alafair Burke.

libri-estate-2016

L’estate, per noi donne, è sinonimo di ansia e preoccupazione: in questi mesi di cosce scoperte e pancia al vento dobbiamo fare i conti con l’odiata cellulite. Nonostante quello che molte pubblicità cercano di farci credere (e cioè che la cellulite è una malattia), vi confesso che spesso sbagliamo a giudicarla così negativamente. E vi svelo un segreto: il modo per farla andare via ESISTE! Lo trovate nella Guida cinica alla cellulite di Cristina Fogazzi (Mondadori).

Per chi ha voglia di tuffarsi in un bel romanzo di letteratura straniera, consiglio I baci sul pane di Almudena Grandes (Guanda): un almanacco di voci diverse che raccontano una Madrid preda della crisi economica e sociale, sorretti da valori forti come l’amicizia e l’ottimismo. Un libro per sperare, anche nei momenti più bui.

libri-estate-2016

L’appuntamento, immancabile, con i gialli vede protagonista il detective Cormoran Strike, nato dalla penna di J. K. Rowling (la mamma di Harry Potter), sotto lo pseudonimo – oramai non più così misterioso – di Robert Galbraith. Scorrevole, intrigante e avvincente, La via del male (Salani) vi terrà incollati alle pagine (e non sarà colpa solo della crema abbronzante).

Infine due letture “di casa nostra”, edite da Garzanti: Andrea Vitali con Le mele di Kafka, un romanzo corale, che racchiude il meglio dei personaggi di Vitali e che ci insegna che i libri e la letteratura nella vita contano, eccome. E Lo strano caso di un oggetto smarrito di Salvatore Basile, che ha in lettura anche Francesca Diotallevi, in questi giorni.

Video e cinquine a parte, questi saranno alcuni dei libri che leggerò durante l’estate. Saranno mesi un po’ rallentati, qui sul blog, ma ci sarà sempre spazio per i vostri commenti e i vostri consigli. A proposito, e voi? Cosa pensate di portare sotto l’ombrellone?

2 Comments

  1. Avatar Napo

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: