Libri in uscita a maggio (part 2)

Tante, tantissime novità questa settimana. Ho fatto la lista dei libri che vorrei leggere e… bè, ce li ho messi dentro quasi tutti!!! Non so da dove partire: Catherine Dunne con un nuovo ritratto di famiglia? Daria Bignardi con il racconto breve Santa degli impossibili? Il mio mito Stefano Benni? Un giallo targato Sellerio? Non so proprio cosa scegliere. Anzi, sì che lo so. Parto con Luca Bianchini e il suo romanzo Dimmi che credi nel destino, visto che il 19 maggio alle 18.30 lo presenterò alla libreria Feltrinelli di via Quattro Spade, a Verona.

Narrativa italiana

ti mando un bacioTitolo: Ti mando un bacio
Autore: Niccolò Zancan
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Prezzo di copertina: 15,90 euro
206 pagine
EAN: 9788820057909
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
L’amore è un’altra cosa. L’amore non può essere lottare ogni giorno per arrivare a fine mese, inventare bugie per fargli credere che sia tutto a posto, che tanto ci pensa papà, fingersi felice anche quando la vita si mette di traverso. Oppure l’amore è proprio questo? Perché tuo figlio viene prima di tutto, e allora sei disposto a rinnegare te stesso, persino a toccare il fondo, pur di non privarlo di ciò che gli spetta. Ci pensa, Dan Martini, e una risposta ancora non ce l’ha. Eppure lui, professore precario dalla fedina penale immacolata, sta progettando di rapinare un autogrill. Perché l’assegno di disoccupazione è una miseria, ma ha promesso a sua figlia Emma di mandarla in vacanza studio in Inghilterra. Non vuole deluderla per l’ennesima volta. Ci pensa, Sergio Mendes detto il Nero. Ex dirigente d’azienda liquidato dalla crisi, ora lotta contro le proprie debolezze e gli assistenti sociali per poter trascorrere del tempo con suo figlio Tom nello “spazio neutro” di una comunità alloggio. E ogni istante sembra una nuova sconfitta. Ci pensano, Marco e Ingrid, che non si amano più ma sono costretti a vivere insieme, perché i soldi per due affitti non ci sono. Cris invece ha deciso che c’è una soglia che non può passare: il barattolo piccolo di Nutella. La sua vita ruota intorno a due angeli biondi, e arrivare a fine mese è sempre più complicato, ma quella coccola non deve mancare. E i 39 metri quadrati del Comune in cui vive con le sue bambine sono diventati un rifugio anche per Dan e Sergio…

la figlia sbagliataTitolo: La figlia sbagliata
Autore: Raffaella Romagnolo
Casa Editrice: Frassinelli
Prezzo di copertina: 15,00 euro
170 pagine
EAN: 9788888320755
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
Un sabato sera come tanti in una cittadina della provincia italiana. La tv sintonizzata su uno show televisivo, nel lavandino i piatti da lavare. Un infarto fulminante uccide il settantenne Pietro Polizzi, ma Ines Banchero, sua moglie da oltre quarant’anni, non fa ciò che ci si aspetta da lei: non chiede aiuto, non avverte amici e famigliari, non si preoccupa di seppellire l’uomo con cui ha condiviso l’esistenza. Comincia così un viaggio dentro la vita di una coppia normale: un figlio maschio, una figlia femmina, un appartamento decoroso, le vacanze al mare, la televisione e la Settimana Enigmistica. Ma è una normalità imposta e bugiarda, che per quarantacinque anni, per una vita, ha nascosto e silenziato rancori, rimpianti, rimorsi e traumi. E mentre giorno dopo giorno la morte si impadronisce della scena, il confine fra normalità e follia si fa labile.

l'uomo nell'armadioTitolo: L’uomo nell’armadio e altri due racconti che non capisco
Autore: Pietro Grossi
Casa Editrice: Mondadori
Collana: Scrittori italiani
Prezzo di copertina: 18,00 euro
157 pagine
EAN: 9788804650492
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
Uno sgabello che, nella grande hall di un aeroporto, inizia a girare sul proprio perno e non si ferma, come animato da un moto perpetuo, suscitando prima le occhiate distratte di qualche viaggiatore, poi curiosità crescente, infine una smisurata forma di culto collettivo. Il rampollo solitario ed eccentrico di una nobile famiglia si appassiona all’uso del bisturi, che impara a utilizzare per dare vita a opere d’arte di sconvolgente intensità: asportando la superficie delle cose – di tutte le cose. Una ragazza single, desiderosa di trovare un fidanzato dolce ma non invadente, si innamora di un uomo che per non disturbarla è pronto anche a sparire, come un’applicazione che si chiude con un semplice tocco sullo schermo. Pietro Grossi dà vita a tre racconti totalmente insoliti, surreali, pieni di ironia e di mistero: sorprendenti quanto la sua prima raccolta, sicuri e originali come lo stile maturo che li percorre. Storie che, sotto una superficie di assoluta limpidezza, lasciano crescere un piccolo germe alieno eppure umanissimo, una spora di irrazionalità destinata a crescere introducendo nella quotidianità la scheggia fantastica del dubbio, dell’inspiegabile, dell’inconscio. Che, come sempre, è quella capace di spostare il nostro sguardo, porci le domande più grandi e farci profondamente emozionare.

dimmi che credi al destinoTitolo: Dimmi che credi al destino
Autore: Luca Bianchini
Casa Editrice: Mondadori
Collana: Scrittori italiani e stranieri
Prezzo di copertina: 17,00 euro
262 pagine
EAN: 9788804650553
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
Ornella ama i cieli di Londra, il caffè con la moka e la panchina di un parco meraviglioso dove ogni giorno incontra Mr George, un anziano signore che ascolta le sue disavventure, legate soprattutto a un uomo che lei non vede da troppo tempo, e che non riesce a dimenticare. A cinquantacinque anni, Ornella si considera una campionessa mondiale di cadute, anche se si è sempre saputa rialzare da sola. Per fortuna può contare su Bernard, il suo vicino di casa, che la osserva da lontano e la conosce meglio di quanto lei conosca se stessa. L’ultima batosta, però, è difficile da accettare. La piccola libreria italiana che dirige nel cuore di Hampstead – dove le vere star sono due pesci rossi di nome Russell & Crowe – rischia di chiudere: il proprietario si è preso due mesi per decidere. Lei, che sa lottare, ha imparato anche a lasciarsi aiutare, e così chiama in soccorso la Patti, la sua storica amica milanese inimitabile compagna di scorribande – che arriva in città con poche idee e tante scarpe, ma sufficiente entusiasmo per trovare qualche soluzione utile a salvare l’Italian Bookshop. La prima è quella di assumere Diego, un ragioniere napoletano bello e simpatico, che fa il barbiere part-time, ha il cuore infranto e le chiama guagliuncelle. Ma proprio quando la libreria ha più bisogno di lei, il destino riporterà Ornella in Italia, a bordo di una Seicento malconcia guidata in modo improbabile dalla Patti.

santa degli impossibiliTitolo: Santa degli impossibili
Autore: Daria Bignardi
Casa Editrice: Mondadori
Collana: Scrittori italiani
Prezzo di copertina: 12,00 euro
EAN: 9788804655381
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
«Ho sempre pensato che a Milano sto bene, che è un posto da combattenti, da apolidi, una legione straniera. Che non saprei dove altro vivere. Ho fatto tutto qui: università, figli, matrimonio, lavoro. Milano mi somiglia. Parla poco, non ha tempo, sembra che non si affezioni a nessuno, ma non è così. Milano è come me, va di fretta e cerca di fare tutto meglio che può, nonostante se stessa.» Mila è stata una bambina amata e luminosa, una ragazza solitaria: oggi è la moglie di Paolo e la madre di Maddi e dei gemelli, una donna che ha perso il filo del suo destino. Un giorno cede a un impulso segreto, e si ritrova in ospedale. Qui incontra Annamaria, un’insegnante laica che, come le suore, ha fatto voto di povertà, castità e obbedienza. Tramite lei Mila torna in contatto con una figura straordinaria della sua infanzia, santa Rita, la santa degli impossibili, che ha attraversato i secoli con la forza della sua testimonianza: quella di una donna che – a nome di tutte le donne – riuscì a volare oltre ogni ostacolo grazie alla potenza magica di una passione inestinguibile. Attraverso un racconto asciutto e raccolto, Daria Bignardi dà vita a un personaggio inquieto, pieno di contraddizioni, segnato da un bisogno di trascendenza inespresso eppure capace di cogliere l’amore del mondo che silenziosamente ci può salvare.

cari mostriTitolo: Cari mostri
Autore: Stefano Benni
Casa Editrice: Feltrinelli
Collana: I narratori
Prezzo di copertina: 17,00 euro
256 pagine
EAN: 9788807031373
In uscita il: 13 maggio 2015

Sinossi:
Stefano Benni sfida il racconto di genere e apre la porta dell’orrore. Lo fa con ironia, lo fa attingendo al grottesco, lo fa tuffandosi nel comico, lo fa tastando l’angoscia, lo fa, in omaggio ai suoi maestri, rammentandoci di cosa è fatta la paura. E finisce con il consegnarci una galleria di memorabili mostri. E allora ecco gli adolescenti senza prospettiva o speranza, ecco il Wenge, una creatura misteriosa che semina panico e morte, ecco il plutocrate russo che vuole sbarazzarsi di un albero secolare, ecco una Madonna che invece di piangere ride, dolcemente sfrontata, ecco il manager che vuole ridimensionare un museo egizio sfidando una mummia vendicativa. Stefano Benni scende negli anfratti del Male per mettere disordine e promettere il brivido più cupo e la risata liberatoria. E in entrambi i casi per accendere l’immaginazione intorno ai mostri che sono i nostri falsi amici, i nostri veleni, le nostre menzogne.

 

Gialli, noir e thriller

la vita è brutale e poi muori.jogTitolo: La vita è brutale e poi muori
Autore: Emilio E. Manfredi
Casa Editrice: Monadori
Collana: Strade blu
Prezzo di copertina: 19,00 euro
278 pagine
EAN: 9788804653585
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
Da più di dieci anni Valerio Montale vive in Africa. Dopo aver tentato i lavori più strani ha capito che spacciando droga si vive meglio che facendo il giornalista freelance. Per questo ogni due o tre mesi vola in Guinea Bissau a fare un carico di cocaina, da trattare in Costa d’Avorio, dove abita, per poi rivenderla a diplomatici e operatori umanitari dall’altra parte del continente, a Addis Abeba. Una vita senza patria, nomade, priva di veri punti di riferimento. Con una sola eccezione: la figlia Malaika, una bambina di sei anni che, da quando la madre è morta, Valerio ha affidato alle cure della tata Melat e con cui non riesce davvero a rapportarsi, a fare il padre. Ma la bambina viene rapita e Valerio scopre che il sequestro ha a che fare con il suo migliore amico d’infanzia, Gaetano Curro, apparentemente imprenditore illuminato, ma in realtà coinvolto negli affari della ‘ndrangheta. Se vuole rivedere la bambina dovrà obbedire alle istruzioni che lo condurranno da un capo all’altro dell’Africa fino al ritorno nella terra dei padri, in Calabria, in un proprio personale viaggio all’inferno. Mentre, sullo sfondo, una terribile guerra civile insanguina la Costa d’Avorio. Con la forza e l’energia espressiva di chi conosce e vive un luogo sulla propria pelle, Emilio Ernesto Manfredi scrive un libro che è al tempo stesso un noir violento e spietato e il racconto più fedele e sconvolgente di quello che è l’Africa di oggi, al di là di banalità e luoghi comuni.

cosa resta di noiTitolo: Cosa resta di noi
Autore: Giampaolo Simi
Casa Editrice: Sellerio Editore Palermo
Collana: La memoria
Prezzo di copertina: 14,00 euro
260 pagine
EAN: 9788838933462
In uscita il: 14 maggio 2015

 

arrigoni e l'assassino del prete belloTitolo: Arrigoni e l’assassinio del prete bello
Autore: Dario Crapanzano
Casa Editrice: Mondadori
Collana: Strade blu. Fiction
Prezzo di copertina: 19,00 euro
178 pagine
EAN: 9788804655329
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
Alle sei di mattina del Venerdì Santo del 1953, a Milano, viene trovato il cadavere di un sacerdote, riverso su una panchina di piazzale Bacone. E don Luciano Fontevivo, il responsabile dell’oratorio della parrocchia di San Sigismondo Elemosiniere. Non c’è Pasqua che tenga, l’indagine è subito affidata al commissariato Porta Venezia di cui è a capo Mario Arrigoni. La prima scoperta dell’indagine riguarda l’aspetto del prete: don Luciano era talmente affascinante da essere paragonato dalle donne che frequentavano la parrocchia a un attore americano, e da meritarsi il soprannome di “prete bello”. In apparenza era un sacerdote modello, attivo nel sociale e sempre pieno di idee innovative per coinvolgere la comunità di fedeli, come quella di mettere in piedi una piccola compagnia teatrale. Ma sul suo conto giravano anche voci e pettegolezzi secondo i quali don Luciano avrebbe intrattenuto rapporti “proibiti” con alcune giovani frequentatrici della parrocchia. Nel corso degli interrogatori, Arrigoni e i suoi uomini incontrano un variegato campionario di personaggi legati al mondo della vittima: una vivace perpetua a suo tempo “sciantosa” di tabarin, un simpatico parroco amante del rum e dei sigari avana, un investigatore privato fanatico di Sherlock Holmes, una seducente ex attrice teatrale, un sagrestano che le fa da guardia del corpo, e infine una bellissima giovane che ha deviato, suo malgrado, dalla retta via.

 

Sport

ho osato vincereTitolo: Ho osato vincere
Autore: Francesco Moser – Davide Mosca
Casa Editrice: Mondadori
Collana: Strade blu. Non fiction
Prezzo di copertina: 19,00 euro
240 pagine
EAN: 9788804655114
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
«Cadi nove volte, rialzati dieci.» Francesco Moser in bicicletta è stato un numero uno, vincendo più di ogni altro ciclista italiano. Ma tutti i suoi grandi successi – dal Mondiale su pista del1976 aquello su strada del 1977, dalle tre Parigi-Roubaix inanellate di seguito fra il 1978 e il 1980 alla vittoria al Giro d’Italia del 1984 – sono nati dalla tenacia con cui si è saputo risollevare dopo le sconfitte, rimontando ogni volta in sella deciso a dare battaglia, senza mai risparmiarsi sui pedali. Così Moser è diventato uno degli sportivi più amati di ogni tempo, fino alla consacrazione del record dell’ora, il primato stabilito a Città del Messico nel1984 atrentatré anni, quando erano in molti a considerarlo ormai sul viale del tramonto. Del resto lui è sempre stato l’uomo dei primati. Non solo per i tre record dell’ora – in altura, al livello del mare e al coperto – ma perché fu un innovatore su tutti i fronti, proiettando il ciclismo di quegli anni nel futuro: fu il primo a usare le ruote lenticolari, a indossare gli occhiali antivento, a sperimentare nuovi metodi d’allenamento, tutti dettagli che poi gli altri corridori copiarono. Dopo Coppi e Bartali, nessuno come lui ha saputo raccogliere intorno a sé l’affetto di tifosi e appassionati, che si rispecchiavano nel ciclista fiero e dalla pedalata potente, poco avvezzo a strategie e giochi di squadra, sempre pronto a spingere e ad attaccare per arrivare, semplicemente, davanti a tutti. Con la schiettezza che l’ha reso celebre, in queste pagine Moser ripercorre in prima persona la propria epopea sportiva, dall’infanzia contadina nella sua Palù di Giovo, in Trentino, ai record messicani, dai duelli con Merckx alla rivalità con Saronni, dalle infernali classiche del Nord ai Giri d’Italia, dalle brucianti sconfitte alle incredibili vittorie. Una carriera ineguagliata, e insieme il grande romanzo popolare di un eroe che ha saputo conquistare un posto nell’immaginario collettivo.

Narrativa straniera

più gentile della solitudineTitolo: Più gentile della solitudine
Autore: Yiyun Li
Casa Editrice: Einaudi
Collana: Supercoralli
Prezzo di copertina: 20,00 euro
319 pagine
EAN: 9788806208486
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
Cosa unisce Boyang, giovane immobiliarista rampante di Pechino, Ruyu, commessa e amica-factotum di ricche e annoiate signore californiane, e Moran, ricercatrice di laboratorio in una sperduta azienda farmaceutica del Massachusetts? O meglio: quale segreto del loro passato li divide e li tiene lontani? E quale ruolo ciascuno di loro ha avuto nella morte dell’antica compagna cui si apprestano a dare l’ultimo saluto? Per scoprirlo, Yiyun Li ci riporta all’agosto del 1989, due mesi dopo il massacro di piazza Tienanmen. E tutto parte dall’arrivo a Pechino di Ruyu, orfana e (segretamente) cattolica, mandata in città dalle prozie a iniziare la scuola superiore con la sua preziosa fisarmonica come unico capitale. Quando la ragazza entra da outsider nel quadrilatero, il caseggiato tradizionale dove ogni aspetto dell’esistenza si svolge in comune, in apparente armonia, le vite di Boyang e Moran iniziano a cambiare. E lo stesso vale per il destino di Shaoai, studentessa universitaria e dissidente, piena di rabbia repressa per una società che sembra aver già cancellato i fermenti e il desiderio di libertà di poche settimane prima. L’alternarsi della realtà della Cina di fine anni Ottanta con la contemporaneità, tra Pechino e gli Stati Uniti, scandisce le esistenze dei quattro protagonisti, avvolte da un’aura di malinconica sospensione e stravolte, quasi senza che se ne rendessero conto, dai tragici eventi pubblici e privati che le hanno sfiorate…

una casa sul mare del nordTitolo: Una casa sul mare del Nord
Autore: Nina George
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Prezzo di copertina: 16,90 euro
324 pagine
EAN: 9788820058487
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
Nonostante la promessa fatta al padre da ragazza, quella sera Marianne non è per nulla convinta di essere felice. Ma le notti di Parigi possono essere incantate, tanto da cambiarti la vita. E quel che le succede mentre passeggia sotto le stelle lungo la Senna, ben decisa a farla finita con un’esistenza soffocante e soprattutto con l’uomo che ha sposato tanti, troppi anni prima. Basta però un clochard con l’aria di un angelo per farle cambiare programma: Marianne lascia il passato alle spalle e senza quasi accorgersene si ritrova in Bretagna, sulla costa dell’oceano, in uno splendido paesino dove può ricominciare. Avvolta nella magica atmosfera del mare del nord, Marianne riscopre i piaceri della vita: il profumo dell’erica, il gusto del mare, le fusa di un gatto. E l’amore di un affascinante pittore.

un terribile amoreTitolo: Un terribile amore
Autore: Catherine Dunne
Casa Editrice: Guanda
Collana: Narratori della Fenice
Prezzo di copertina: 18,00 euro
360 pagine
EAN: 9788823507197
In uscita il: 14 maggio 2015

Sinossi:
Un rapporto sbagliato fin dall’inizio, quello tra Calista e Alexandros. Lei, irlandese, appena diciassettenne si invaghisce di quel greco affascinante che ha quasi il doppio dei suoi anni. Scambia per amore la sua ansia di controllo e quando rimane incinta non può far altro che sposarlo, visto che vive nell’Irlanda cattolica e perbenista degli anni Settanta. Il matrimonio, tra violenze psicologiche e fisiche, durerà solo sei anni e vedrà nascere, oltre a una femmina, Imogen, anche un maschietto, Omiron. Separata dal marito, che per ripicca si tiene i figli, Calista cerca di rifarsi una vita con il cognato, e attua la sua vendetta nei confronti del marito, truffandolo con false opere d’arte. Ma dal male può nascere solo altro male…

i ricordi della setaTitolo: I ricordi della seta
Autore: Ying Hong
Casa Editrice: Garzanti Libri
Collana: Narratori moderni
Prezzo di copertina: 17,60 euro
250 pagine
EAN: 978811686743
In uscita il: 14 maggio 2015

 

 

i giorni sospesiTitolo: I giorni sospesi
Autore: Anna Hope
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Prezzo di copertina: 16,90 euro
348 pagine
EAN: 9788820058319
In uscita il: 15 maggio 2015

Sinossi:
Londra, novembre 1920. Mentre la città si prepara a rendere omaggio al Milite Ignoto, tre donne fanno i conti con le cicatrici lasciate dalla guerra. Ada non crede che suo figlio sia davvero morto in battaglia; Evelyn si è chiusa in un’amara solitudine da quando ha perduto il suo grande amore; Hettie fa la ballerina e desidera solo scrollarsi di dosso tutto quel dolore. Non si conoscono, ma qualcosa le lega a loro insaputa: una verità inconfessabile che tocca gli uomini della loro vita. Nel corso di cinque giorni cruciali, quel segreto comincerà a venire a galla, sconvolgendo ogni loro certezza, ma anche liberandole dai fantasmi del passato. Finché finalmente, potranno riaprirsi alla vita.

Varia

l eleganza del riordinoTitolo: L’eleganza del riordino
Autore: Jennifer L. Scott
Casa Editrice: Piemme
Prezzo di copertina: 15,50 euro
220 pagine
EAN: 9788856638714
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
Essere chic non ha niente a che vedere con il conto in banca, né con il lavoro che fai o con la persona che hai sposato. Tutti conosciamo persone ricche, ben vestite, con case di lusso e sgradevolmente cafone. Essere chic è uno stato della mente. Che chiunque può coltivare. Tu puoi essere chic. Tu puoi fluttuare con grazia attraverso le tue giornate e apparire alla grande mentre lo fai. Se pensi che l’eleganza non c’entri niente con lo svuotare la lavastoviglie o pagare le bollette, ti sbagli. Il segreto è proprio questo: quei momenti non sono vuoti. Al contrario. Se cambi il tuo atteggiamento riguardo al preparare il sugo per la pasta o piegare il bucato, cambierai la tua vita dal profondo. Saprai ricavare piacere da questi compiti apparentemente insignificanti, trasformerai quell’energia frustrata in soddisfazione. La casa è un microcosmo del mondo esterno: più ti eserciterai a vivere in casa con eleganza, più ti verrà spontaneo farlo anche fuori, e diventerai tu stessa un esempio di come si vive chic.

quella notte  all heyselTitolo: Quella notte all’Heysel
Autore: Emilio Targia
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Collana: Varia
Prezzo di copertina: 14,90 euro
175 pagine
EAN: 9788820058418
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
Ci sono incubi che si travestono da sogni e quando poi ti accorgi dell’inganno è troppo tardi. E non puoi farci niente. Il 29 maggio 1985, allo stadio Heysel di Bruxelles, è un pomeriggio di luce e bandiere che sembra scandire alla perfezione il conto alla rovescia prima della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool, la partita delle partite. Emilio ha diciotto anni e ce l’ha fatta: è lì, con il biglietto per entrare allo stadio, insieme all’amico di una vita, Giampiero. Oltre all’eccitazione e all’entusiasmo porta con sé un piccolo registratore e una cinepresa super 8, perché ha già deciso che da grande farà il giornalista. Nello stadio, tra canti e battiti di mani, c’è una chimica speciale che assomiglia a un incantesimo. “Bastò un click sull’interruttore a far svanire il calore di quel sole. A precipitarci nel gelo. Mani che di colpo ora servivano a proteggersi. Canti tramutati in urla. E bocche spalancate, nel settore Z, come respiratori d’emergenza. La curva, un girone dell’inferno. Poi il silenzio.” Emilio Targia, sopravvissuto all’incubo di quella notte all’Heysel, racconta ciò che ha visto, che ha sentito, i suoi ricordi, fissati anche su una pellicola e su un nastro magnetico, e prova a sciogliere nell’inchiostro memoria, rabbia, dolore e paura. Per non dimenticare. Perché senza memoria saremmo luci spente. Prefazione di Sandro Veronesi. Postfazione di Antonio Cabrini.

matildeTitolo: Matilde. Per grazie di Dio, se è qualcosa
Autore: Rita Coruzzi
Casa Editrice: Piemme
Prezzo di copertina: 19,50 euro
461 pagine
EAN: 9788856641769
In uscita il: 12 maggio 2015

Sinossi:
1046, Mantova. Tutto ebbe inizio con un sogno: un campo di battaglia, il fuoco, centinaia di morti. E poi una donna, i capelli rossi, l’armatura bianca, la spada in pugno, a ottenere la vittoria, riprendersi la sua terra. Questo sognò Beatrice di Canossa poco prima di dare alla luce la sua terza figlia, Matilde. Sapeva che la bambina avrebbe avuto un grande avvenire, ma mai avrebbe immaginato che potesse diventare un simbolo, la donna più temuta e rispettata del suo tempo, una combattente. Il suo destino, secondo la tradizione, era al fianco di un guerriero di nobili natali scelto dal padre. Solo una moglie, quindi, anche se blasonata, o una badessa di un importante convento. Ma le cose andarono diversamente. Dopo la morte prematura del padre, la cui posizione era considerata scomoda dall’imperatore Enrico III, e del fratello, avvelenato, Matilde si trovò costretta a governare, Grancontessa di tutte le terre italiche a nord dello Stato Pontificio, a combattere per difendere i suoi sudditi, al fianco del papa durante la Lotta per le investiture, a trattare per la pace tra Gregorio VII ed Enrico IV. Mai un giorno della sua vita venne speso per se stessa, ma la Storia la vede ancora oggi protagonista.

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: