La torta di mele di Nero Wolfe

Curiosando qua e là alla ricerca di nuove ricette letterarie ho trovato un libro davvero interessante, purtroppo fuori catalogo. È Il manuale delle ricette di Nero Wolfe di Rex Stout.

torta di mele

Il ricettario è scritto dal cuoco personale di Nero Wolfe, Fritz Brenner, che molte volte fa capolino tra le avventure dell’investigatore. Fritz tiene però a precisare, nell’introduzione, «non credo, purtroppo, che molte persone si possano godere pasti eccellenti solo perché hanno acquistato e utilizzato questo ricettario […]. Chiunque sia dotato di buon senso può capire l’arte culinaria, ma se essa non pervade il vostro sangue e la vostra carne, se non è insita nelle vostre ossa, non potrete mai presentare agli invitati piatti che siano più che mangiabili, e sarà un vero colpo di fortuna se qualcuno di essi risulterà memorabile».

La ricetta che vi propongo oggi è tratta da La traccia del serpente, il primo giallo di Rex Stout dove fa la sua comparsa l’investigatore Nero Wolfe.

Gli ingredienti

6 mele Cortland (in mancanza di mele Cortland, si possono usare le Baldwin, le Greening o le Gravenstein, ma in questo caso il succo di limone e la farina vengono eliminati)
200 gr di zucchero
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di burro
70 ml di latte
2 rotoli di pasta sfoglia

torta di mele

Preparazione

Accendete il forno a 230°
Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliate ogni frutto in 8 parti.
Aggiungete lo zucchero, il succo di limone, la cannella e la farina, quindi mescolate leggermente. Distribuite le mele sulla sfoglia, che avrete già steso sul fondo di una teglia, e ricopritele a rete con le strisce. Ungetene la superficie con un po’ di latte o con acqua e zucchero. Mettete nel forno a 230° per 15 minuti, poi abbassate il forno a 170° e cuocete per altri 35 minuti, finché la crosta sarà dorata.

ricette nero wolfe

Adoro le torte con le mele e questa è diventata la mia torta autunnale preferita!!! Da provare!

One Response

  1. Avatar Monica

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: