La ladra di libri – prossimamente al cinema

Per la serie “Film tratti da libri”, è atteso sul grande schermo l’ultimo lavoro di Brian Percival Storia di una ladra di libri. La pellicola è un adattamento cinematografico del ben più famoso libro di Markus Zusak, ambientato a Monaco, poco lontano dal campo di concentramento di Dachau.

la ladra di libri

Alla pellicola ha lavorato lo studio che ha creato Vita di Pi e un cast di attori di tutto rispetto: il premio Oscar Geoffrey Rush, Emily Watson e la giovane rivelazione Sophie Nélisse, abilmente diretti da Brian Percival, pluripremiato per la serie tv Downtown Abbey, ma alla sua prima esperienza come regista cinematografico.

In uscita nelle sale italiane a febbraio 2014, il film narra l’audace impresa di una ragazzina, Liesel, testimone suo malgrado degli orrori della Seconda Guerra Mondiale, che inizia quasi per caso a collezionare libri rubati, che aiuteranno lei e l’amico Max a sfuggire, almeno con l’immaginazione, dall’orrore nazista.

Nel bestseller c’è molto di più di una storia, ci sono le origini di Zusak – padre austriaco e madre tedesca – e il suo interesse verso questi anni di terrore, che hanno segnato pesantemente la vita della sua famiglia. Con 7 milioni di copie vendute in tutto il mondo e una permanenza di 4 anni nella classifica dei migliori libri di sempre stilata dal New York Times, la Storia di una bambina che salvava i libri è un’opera unica, nel suo genere. Amicizia, amore, terrore, violenza, indifferenza e distruzione si fondono, dando vita a una storia che parla direttamente all’anima.

A questo libro ci tengo particolarmente, perché è un regalo di una cara amica. Per anni è rimasto nella libreria, ad aspettare. Ed ora è giunto il momento di fargli fare un passo verso il comodino, di mettersi in fila e di attendere il proprio turno. Voi l’avete letto?

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: