Involtini di manzo al curry

Modestia a parte, sto diventando una cuoca provetta. Guardate qua che piattino vi ho preparato oggi? Involtini di manzo al curry come piacciono a Nero Wolfe. Cercando l’ispirazione per la ricetta letteraria di questa settimana, ho sfogliato il libro di Rex Stout sui piatti tanto amati dall’investigatore ed ecco cosa ne è uscito.

involtini-manzo-curry

Ingredienti (per 4 persone)

ricetta involtini manzo

  • 8 fette di manzo dello spessore di 1 cm
  • 250 gr di spinaci freschi (lo ammetto, io ho usato quelli congelati)
  • 200 gr di riso (cotto)
  • 4 cucchiai di uva sultanina
  • 1 cucchiaino e mezzo di curry in polvere
  • 1 bicchierino di vermouth secco (io l’ho omesso)
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 2 noci di burro
  • 250 ml di brodo di carne
  • 1/4 di cucchiaino di timo
  • 1 foglia di alloro
  • sale e pepe

Preparazione

Scaldate il forno. Pestate le fette di manzo con un batticarne quindi salate e pepate a piacere. Lavate gli spinaci e fateli bollire in un po’ d’acqua salata per 2 minuti. Scolateli e strizzateli bene, poi tagliateli molto sottili. Mettete gli spinaci in un recipiente, aggiungete il riso, l’uva sultanina, il curry in polvere e il vermouth. Mescolate bene poi spalmate un po’ dell’impasto ottenuto sopra ogni fetta di carne. Condite ancora con sale e pepe e un pizzico di noce moscata. Arrotolate le fette fermandole con uno stuzzicadenti e rosolatele nel burro. Abbassate il fuoco e aggiungete il brodo, metà foglia di alloro e 1/4 di cucchiaino di timo. Coprite la padella e cuocete a fuoco lento per 25-30 minuti. A fine cottura togliete gli involtini dalla padella e disponeteli su un piatto di portata caldo, quindi guarnite con carote in gelatina e crescione.

involtini di manzo al curry con papate chips

Come vedete dalla foto io ho optato per un contorno diverso: chips di patate. Le adoro! Ho seguito i consigli di Ricette Sbagliate e sono venute davvero ottime. Per 2 persone io ho usato 5 patate; in effetti sono un po’ tante, però se contate che metà le abbiamo mangiate mentre le cuocevamo, alla fine la dose era giusta… eheheheh. Davvero, una tira l’altra.

nicer dicer plusSuggerimento: non si tratta di uno sponsored post ma di un vero consiglio da amica. Qualche giorno fa io e mio marito ci siamo lasciati prendere dallo sconforto delle schifezze che fanno vedere in tv e abbiamo fatto zapping su qualche canale di televendite. È bello credere che tutto quel che dicono sia vero. Fino a quando abbiamo visto il Nicer Dicer Plus: F-A-N-T-A-S-T-I-C-O! Il cuoco-presentatore è il famoso Chef Tony, dei coltelli Miracle Blade. L’oggetto ci ispirava, ma il prezzo era un po’ altino. Giusto il tempo di fare un giro in internet e l’abbiamo trovato a molto meno su Ebay. È arrivato in 2 giorni ed è una manna in cucina. Il pelapatate è fenomenale, sembra un rasoio! E poi tutti gli accessori sono efficientissimi. Non sono assolutamente una da televendite, ma questo ve lo vorrei consigliare, se amate spignattare come me in cucina. È fondamentale per la frutta e la verdura, vi permette di risparmiare un sacco di tempo e i risultati che garantisce sono mantenuti. Appena arrivato, giusto il tempo di lavarlo, ci siamo fatti una Ceasar Salad che neanche nei migliori locali americani, con insalata, pomodori, carote e una bistecca di pollo avanzata dalla sera prima. E ieri ho preparato questo piatto succulento: l’ho usato per tagliare le patate a rondelle – praticamente ha fatto tutto lui – ed è stato all’altezza della prestazione.

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: