Film tratti da libri – collezione A/I 2014 (part 1)

libri che diventeranno filmNe abbiamo già parlato, lo so, dei film tratti da libri che usciranno nel 2014, ma ci sono delle interessanti novità, quindi ecco un post in due parti (per creare un po’ di suspense eheheheh) sulle pellicole che vedremo nei prossimi mesi ma che di nuovo hanno poco, perché in realtà sono la trasposizione di ben più noti (quasi sempre) libri.

Nel caso non sapeste cosa leggere durante le vacanze, potete portarvi avanti con qualcuno di questi titoli, così poi sarete preparatissimi per commentare i post della rubrica dedicata, qui sul blog.

In uscita ad AGOSTO 2014

20/08 LIBERACI DAL MALE – un thriller-horror a sfondo demoniaco, diretto da Scott Derrickson (il regista di The exorcism of Emily Rose, per capirci) e prodotto da Jerry Bruckheimer, tratto dal libro Beware the night, per ora inedito in Italia, scritto da Ralph Sarchie, per 16 anni impiegato nel NYPD e ora demonologo, e Lisa Collier Cool. Per gli amanti del genere sarà interessante seguire le indagini del poliziotto Sarchie (la storia lo vede, infatti, protagonista principale) e del prete esorcista interpretato da Edgar Ramirez.

In uscita a SETTEMBRE 2014

4/09 COLPA DELLE STELLE – eccolo qui, il tanto atteso film tratto dall’omonimo lavoro di John Green. In tanti/e lo state aspettando, me l’avete scritto anche in qualche commento qui sul blog.

dal libro al film

Non vi nego che anch’io, dopo aver letto il libro – che tra l’altro mi è piaciuto molto, è stato anche libro del mese – sono curiosa di vedere come Shailene Woodley e Ansel Elgort si comporteranno nei panni di Hazel e Gus. Nell’attesa, lasciamoci travolgere dal trailer.

11/09 THE GIVER – Tratto dal primo capitolo della quadrilogia di Lois Lowry, che ha venduto più di 6 milioni di copie, questo film diretto da Phillip Noyce (già regista de Il collezionista di ossa), vede come interpreti Jeff Bridges, Meryl Streep e Katie Holmes. Il mondo di Jonas è il primo capitolo. La trama è molto intrigante: siamo nel futuro, e sembra un po’ di essere sul set di 1984. La società, estremamente organizzata, vive tutto in bianco e nero. Il passato non esiste, ogni traccia è stata cancellata, non ci sono emozioni, né paure, e tutto è meticolosamente predisposto. Solo “Il donatore” ha la capacità di ricordare il passato e utilizzare questi ricordi quando necessario. Jonas viene scelto come detentore di questa memoria, ma il trovarsi faccia a faccia (o pelle a pelle) con sentimenti e sensazioni che non aveva mai provato prima sarà la battaglia più grande che dovrà affrontare. Da vedere (e da leggere).

11/09 LE DUE VIE DEL DESTINO – Questo è uno di quei generi che piacciono a me, sia nella letteratura che nella cinematografia. La storia, narrata da Eric Lomax nel libro per ora ancora inedito in Italia, è l’autobiografia stessa dell’autore, ufficiale inglese fatto prigioniero dai giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale e impiegato nella costruzione della cosiddetta “ferrovia della morte” che doveva collegare Thailandia e Birmania. Io l’ho già segnato nel mio elenco di film, anche se mi piacerebbe leggerne il libro prima. Chissà, magari mi cimento con la versione in lingua originale.

11/09 UNA PROMESSA – Film basato sulla novella di Stefan Zweig Il viaggio nel passato. Alla regia Patrice Leconte, che dirige con abilità un melò d’epoca sull’amore platonico, con costumi e scenografie anni ’20. Presentato, fuori concorso, all’ultima edizione del Festival di Venezia, non ha riscosso un grande successo. Staremo a vedere la risposta del botteghino.

18/09 MAZE RUNNER – Anche Wes Ball si cimenta alla direzione di un thriller dispotico-fantascientifico, con Dylan O’Brien nei panni del protagonista. La pellicola ripercorre le avventure di un gruppo di ragazzi, privati della memoria e intrappolati in un labirinto da cui sembra impossibile fuggire. La storia è raccontata nel bestseller Il labirinto di James Dashner. Intrigante. Io intanto lo segno.

25/09 JOE – Altro inedito, questa volta di Larry Brown, da cui David Gordon Green ha tratto un film che promette davvero bene. Gli interpreti? Nicholas Cage e Tye Sheridan, coinvolti in una storia di amicizia e redenzione. Del libro ne ho sentito parlare molto bene, come anche dell’autore, ex pompiere del Mississipi dalla narrazione potente. Eh, ho capito: dovrò fare un bel ripasso di inglese.

C’è qualcosa che vi ispira? Cosa leggerete/guardarete?

2 Comments

  1. Avatar Napo
    • Beatrice admin

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: