Fai bei sogni – Massimo Gramellini

faibeisogniAutore: Massimo Gramellini
Titolo: Fai bei sogni
Genere: Letteratura italiana
Data prima pubblicazione: 2012
Casa Editrice: Longanesi
Collana: La Gaja Scienza
209 pagine
Prezzo copertina: 14,90 €
EAN 9788830429154

Amare è una cosa. Essere amati è un’altra. E se la persona che più amiamo al mondo ci lascia? E se scopriamo che non ci amava abbastanza? Quanto male fa? Massimo Gramellini ci racconta la sua storia, una vita di dolore e sofferenze per la mancanza della madre, che se ne è andata quando lui aveva solo 9 anni. Ha sempre nascosto agli amici e a se stesso questa solitudine, spacciando l’assenza della figura femminile che gli aveva dato la vita, con una madre super impegnata, imprenditrice e in viaggio per il mondo. Nascondeva la sua foto nel cassetto, quando passava qualcuno a trovarlo a casa. E soffriva terribilmente nel vedere le famiglie dei suoi coetanei, così unite e così vicine, mentre lui era (co)stretto tra una tata ingombrante e scorbutica e un padre per nulla affettuoso. Come se non bastasse, a quarant’anni di distanza da quella “separazione forzata”, scopre che non è stato Brutto Male a portarsi via sua madre, ma è stata la paura.

La vita è difficile, accettare l’inaccettabile lo è ancora di più. Ma la capacità di Gramellini di raccontare e raccontarsi ci fa aprire gli occhi, anche davanti a ciò che non vorremmo vedere. Ci aiuta a far uscire quei fantasmi del passato che ognuno ha, chiusi nelle ante dell’armadio.

«Pur di non fare i conti con la realtà preferiamo convivere con la finzione, spacciando per autentiche le ricostruzioni ritoccate o distorte su cui basiamo la nostra visione del mondo. […] Preferiamo ignorarla, la verità. Per non guarire. Perché altrimenti diventeremmo quello che abbiamo paura di essere. Completamente vivi».

Si legge in poche ore, questo libro. Perché non lascia tregua. Una volta che l’hai cominciato, sei catapultato nella vita del protagonista e quando, a poco a poco, capisci che si tratta di un romanzo autobiografico, la curiosità di sapere se e come ce la farà a ritrovare la voglia di amare e lasciarsi amare, è fortissima.

Me l’avevate consigliato in tanti, e ora capisco perché. Vorrei fare lo stesso con chi ancora non l’ha letto. Dedicate un pomeriggio o qualche ora del vostro tempo alla lettura di questo libro, ne vale davvero la pena.

Se funzionerà, come è successo con me, ne uscirete rigenerati, con la voglia di dire alle persone che vi circondano quanto gli volete bene, con la consapevolezza che i rancori e i rimorsi se ne vanno, prima o poi, e se non vengono risolti lasciano solo una scia amara il cui sapore ogni tanto vi tornerà in bocca, facendovi rabbrividire di disgusto. Fai bei sogni mi ha insegnato una volta di più che quello che ci accade non succede mai per caso. Bisogna saper affrontare tutte le prove, sia quelle facili sia quelle difficili, senza la paura di voltarsi indietro. E che ogni giorno va preso per quello che di bello potrà regalarci, perché qualcosa di bello sotto sotto c’è sempre, se guardiamo al cielo con un sorriso.

[mc4wp_form]

2 Comments

Add Comment

Acconsento al trattamento dei miei dati secondo quanto esplicitato nella Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: