essere nanni morettiEssere Nanni Moretti – Giuseppe Culicchia (Mondadori)
Cosa fareste se un giorno, facendovi crescere la barba, scopriste che siete il sosia perfetto di uno dei più importanti registi italiani di tutti i tempi? Con la sua prosa ironica e irriverente, Culicchia ci regala una satira dei vizi e delle distorsioni dell’industria culturale contemporanea. Una riflessione lieve ma penetrante sull’identità, le aspirazioni, l’ammirazione, l’invidia e l’accettazione di sé.
(in uscita il 21 marzo) EUR 14,88

quasi nienteQuasi niente – Mauro Corona / Lugii Maieron (Chiarelettere)
Quasi Niente è un’immersione totale nella cultura montanara, tra aneddoti, riflessioni, storie e personaggi destinati a lasciare il segno. Una sorpresa, un incontro magico tra due amici che insieme rievocano la bellezza e la profondità di un antico mondo ormai scomparso, senza nostalgie, lasciando scorrere i ricordi di una magnifica epopea di uomini e donne.
(in uscita il 16 marzo) Vedi su Amazon.it

nel guscioNel guscio – Ian McEwan (Einaudi)
L’attesissimo ritorno di Ian McEwan, uno dei miei scrittori preferiti, è previsto per il 14 marzo, quando uscirà con Einaudi il libro “Nel guscio”. Una donna, Trudy, suo marito John Cairncross, editore e poeta, e l’amante di lei, Claude, agente immobiliare senza troppi scrupoli. Un triangolo destinato a concludersi nel sangue quando Trudy e Claude decidono di uccidere John, per impadronirsi della sua prestigiosa e decadente casa di famiglia. L’unico testimone del loro crimine è il narratore della storia, il bambino che Trudy sta per mettere al mondo; che non può vedere eppure è in grado di sentire ogni cosa. Una trama intrigante e mai scontata, come solo McEwan sa regalarci.
(in uscita il 14 marzo) EUR 15,30

la regola dei pesciLa regola dei pesci – Giorgio Scianna (Einaudi)
Quando a settembre riapre la scuola, il liceo Tommaseo viene travolto da una scoperta che lascia tutti senza fiato: quattro ragazzi, gli unici maschi della quinta C, sono spariti. Erano in vacanza in Grecia, ma dal 22 luglio nessuno sa più niente di loro. E mentre un funzionario della Farnesina viene incaricato di assistere i genitori nel tentativo di capire cosa sia successo, uno dei quattro torna a casa, illeso ma chiuso in un mutismo inattaccabile. Fra di loro c’era un patto, e romperlo significherebbe tradire la fiducia degli altri. In bilico tra la cronaca più recente e il romanzo di formazione, l’autore immagina che cosa può accadere quando un grido d’aiuto rimane inascoltato. «I pesci riescono a muoversi tutti insieme senza scontrarsi e senza perdere nessuno. Basta fidarsi del movimento degli altri».
(in uscita il 7 marzo) Vedi su Amazon.it

la notte ha la mia voceLa notte ha la mia voce – Alessandra Sarchi (Einaudi)
La prima cosa che arriva di Giovanna è la voce: argentina, decisa, sensuale. Fa pensare a qualcuno che avanzi sulle miserie quotidiane come un felino. Ecco perché, fin da subito, l’io narrante la battezza Donnagatto, sebbene Giovanna sia paralizzata, proprio come lei. Al contrario di lei, però, rivendica il diritto a desiderare ancora, sfidando l’imperfezione del mondo. La Donnagatto nasconde un segreto, e forse ha trovato una persona cui confessarlo, consegnandole la propria storia. Una storia dove è solo apparente il confine tra la condanna e la grazia.
(in uscita il 7 marzo) Vedi su Amazon.it

è giusto obbedire alla notteÈ giusto obbedire alla notte – Matteo Nucci (Ponte alle Grazie)
La casa editrice Ponte alle Grazie ha dichiarato che “È giusto obbedire alla notte” è il suo candidato al Premio Strega. E le carte in regola ci sono tutte. Uno dei più talentuosi scrittori della sua generazione, Nucci torna in libreria con un romanzo antico e moderno, che svela i tratti di una Roma sconosciuta e racconta, attraverso i suoi personaggi, come solo il dolore possa spingere l’essere umano alla rinascita.
(in uscita il 2 marzo)  Vedi su Amazon.it

vampiro in pigiamaVampiro in pigiama – Mathias Malzieu (Feltrinelli)
Dopo “La meccanica del cuore”, il cantante dei Dionysos torna in libreria ma questa volta con un romanzo autobiografico. “Vampiro in pigiama” racconta infatti l’anno passato in bilico tra la vita e la morte, le cure ricevute e gli incontri durante il periodo di degenza in ospedale. In questo romanzo Malzieu mette a nudo tutti i suoi sentimenti, dal dolore fisico alla gioia di essere tornato a vivere.
(in uscita il 2 marzo) EUR 12,75

se mi tornassi questa sera accantoSe mi tornassi questa sera accanto – Carmen Pellegrino (Giunti)
Poetico, delicato ed estremamente commovente. Questo libro di Carmen Pellegrino (finalista al Premio Campiello), cerca di accorciare la distanza che gli esseri umani, soprattutto quelli che si sono amati, tendono a porre tra di loro, in un crescendo di lirismo e compassione.
(in uscita il 1 marzo) EUR 13,60