Search
Category:

recensioni

Parla, mia paura – Simona Vinci

Simona Vinci apre la sua anima al lettore, raccontando la sua esperienza con gli attacchi di panico e la depressione. "Parla, mia paura" è un memoir commovente che può essere di aiuto a moltissime persone che convivono con lo stesso dolore.

Il mistero della loggia perduta – Matteo Bortolotti

Nel vasto panorama dei libri gialli italiani ci sono interessanti novità. Una di queste è rappresentata sicuramente da Matteo Bortolotti, scrittore, sceneggiatore e story-editor bolognese che, ammetto, non conoscevo. Ma si sa, il mondo ha in serbo per noi tante sorprese! Per farvela breve sono intervenuti ancora una volta quei sei gradi e mezzo di separazione…

Longbourn House – Jo Baker

Mentre Mrs Bennet cercava di sistemare le 5 figlie e trovar loro un buon partito, i domestici di Longbourn House facevano il bucato, preparavano pranzi sontuosi e scorrazzavano le ragazze di qua e di là. Cameriere, valletti e governanti che in realtà sono prima di tutto persone: e Jo Baker ce lo racconta benissimo. "Longbourn House" parte proprio dagli avvenimenti narrati nel famoso romanzo di Jane Austen "Orgoglio e Pregiudizio" per svelare amori e segreti ai piani bassi.

La più amata – Teresa Ciabatti (Mondadori)

Una magistrale prova di coraggio, un'autofiction con la quale Teresa Ciabatti sviscera i segreti più inconfessabili della sua famiglia, per liberarsi dall'ombra paterna che incombe sulla sua vita. "La più amata" è candidato al Premio Strega 2017 e io faccio il tifo per lei.

Qualcosa – Chiara Gamberale (Longanesi)

Qualcosa di Troppo è una principessa come poche, che un giorno conobbe il dolore. Il Cavalier Niente venne in suo aiuto e le insegnò che "è il puro fatto di stare al mondo la più bella avventura". Un racconto fiabesco che ci racconta la vita come fosse una favola.

Il resto è ossigeno – Valentina Stella

"L’ossigeno è ciò che ci permette di respirare, senza ossigeno non c’è vita: a volte nelle famiglie, anche in quelle in cui tutto sembra andare bene, l’ossigeno comincia a mancare. Ed è allora che la coppia rischia di accartocciarsi su se stessa, un po’ come le foglie quando cadono dagli alberi." In un'intervista intima e molto profonda, Valentina Stella ci racconta il suo romanzo "Il resto è ossigeno" e si racconta ai lettori de L'angolo dei Libri.

La figlia femmina – Anna Giurickovic Dato

Quello di Anna Giurickovic Dato è un esordio narrativo in grande stile. Il suo romanzo "La figlia femmina" (Fazi Editore) è un vero capolavoro: è un testo che ti colpisce come un pugno allo stomaco, che ti apre mille interrogativi e ti fa riflettere. Tutto parte dal racconto di una madre, Silvia, che pagina dopo pagina ci svela la sua storia...

È una bugia ma ti amo – Erika Favaro

È una bugia ma ti amo di Erika Favaro è un libro spensierato e molto intimo. L'autrice ci ha svelato, in un'intervista, alcuni retroscena dei suoi personaggi.

Nessuno come noi – Luca Bianchini

Nessuno come noi di Luca Bianchini racconta amicizia, amore e tradimenti quando ancora non esistevano Whatsapp e i social network (e tutto, forse, era più vero).

Io sono Malala – Malala Yousafzai

Quel titolo, Io sono Malala, non serve a ricordare alla giovane pasthun chi è o qual è il suo nome, serve a noi. Con questo slogan, infatti, l’ex primo ministro inglese Gordon Brown, ora inviato speciale dell’ONU per l’istruzione mondiale, ha lanciato un’importante petizione: entro il 2015 a nessun bambino o bambina sarà più negato…