Search

#bookhaul: il bottino di febbraio 2017

Ogni mese ricevo così tanti libri (e altrettanti li compro) che non credo riuscirò a leggerli e recensirli prima che siano oramai passati di moda. Allora intanto ve li segnalo in un video, ché magari voi li avete già letti e mi potete dire se ne vale la pena...

La vita felice – Elena Varvello

Può un thriller tenerti incollato alle pagine, pur svelandoti nella prima riga chi è il colpevole? Sì, se è scritto bene come questo libro di Elena Varvello. Intrigante, a tratti inquietante e torbido al punto giusto. Un capolavoro della letteratura, soprattutto perché scritto da una donna che veste i panni di due uomini.

La figlia femmina – Anna Giurickovic Dato

Quello di Anna Giurickovic Dato è un esordio narrativo in grande stile. Il suo romanzo "La figlia femmina" (Fazi Editore) è un vero capolavoro: è un testo che ti colpisce come un pugno allo stomaco, che ti apre mille interrogativi e ti fa riflettere. Tutto parte dal racconto di una madre, Silvia, che pagina dopo pagina ci svela la sua storia...

È una bugia ma ti amo – Erika Favaro

È una bugia ma ti amo di Erika Favaro è un libro spensierato e molto intimo. L'autrice ci ha svelato, in un'intervista, alcuni retroscena dei suoi personaggi.

Film da libri: Sully – Chelsea B. “Sully” Sullenberger

Nel caso di Sully, l'autobiografia del capitano Chelsea B. Sullenberger che salvò 154 persone con un ammaraggio sull'Hudson, non si può dire che il libro sia meglio del film. Sono belli entrambi, ma la pellicola diretta da Clint Eastwood è solo spettacolarità e ottime riprese, se non avete letto il libro.

Nessuno come noi – Luca Bianchini

Nessuno come noi di Luca Bianchini racconta amicizia, amore e tradimenti quando ancora non esistevano Whatsapp e i social network (e tutto, forse, era più vero).