Libri in uscita a gennaio 2018

 

Cosa ci riserverà il nuovo anno, in quanto a libri? Ecco una selezione dei romanzi e dei saggi in uscita a gennaio 2018.

Narrativa italiana

Il diavolo nel cassetto – Paolo Maurensig (Einaudi)

Quando si parla di letteratura, tutti hanno qualche aneddoto da raccontare. In questo borgo svizzero perso tra le montagne ci sono addirittura tre locande che dicono di aver ospitato Goethe di ritorno da un viaggio in Italia. Tutti gli abitanti scrivono e ambiscono a essere pubblicati, ma finora hanno ricevuto solo risposte negative. Finché il diavolo fa il suo solenne ingresso in scena, sotto le mentite spoglie di un grande editore che dice di voler aprire proprio lì una filiale della sua prestigiosa casa editrice. Chi non sarà disposto a un patto col diavolo pur di veder pubblicato il proprio romanzo? “Paolo Maurensig ci consegna un apologo letterario raffinatissimo e coinvolgente su narcisismo e vanagloria, ma anche sulla nostra sete inestinguibile di storie”. Credo non serva altro per farvelo mettere in wishlist. Esce il 30 gennaio.

Narrativa straniera

Hotel Silence – Audur Ava Olafsdottir (Einaudi)

Eletto Libro dell’anno dai librai islandesi e vincitore dell’Icelandic Literature Prize, “Hotel Silence” è un romanzo poetico e toccante (di un autore dal nome impronunciabile) che racconta il potere dei luoghi e delle persone che vi abitano di cambiare la nostra prospettiva verso il mondo e la vita in generale. Io l’ho già inserito nella lista dei libri da leggere quest’anno: se volete farlo anche voi, lo trovate in libreria dal 16 gennaio.

La felicità arriva quando scegli di cambiare vita – Raphaelle Giordano (Garzanti)

Dopo il successo de "La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola", Raphaelle Giordano torna in libreria con un romanzo che ci aiuta a trasformare la nostra vita e trovare la strada della felicità, praticando la gentilezza. Un po’ come Wonder. Dall’11 gennaio in libreria.

I cercatori di ossa – Michael Crichton (Garzanti)

Mia mamma li ha letti tutti, i libri di Crichton. E credo proprio impazzirà di gioia a sapere che, 10 anni dopo la morte dell’autore, è stato scoperto questo romanzo, finalmente dato alle stampe, che altro non è che il primo capitolo di Jurassic Park. Un titolo assolutamente imperdibile, per gli amanti del genere. Esce il 25 gennaio.

La felicità domestica – Lev Tolstoj (Fazi)

Non è una vera e propria novità, in quanto si tratta di un classico scritto nel 1859, l’unico libro in cui Tolstoj parla in prima persona da un punto di vista femminile. L’argomento del suo narrare? I difficili equilibri nella vita di coppia e le incomprensioni tra coniugi, che spesso sfociano in un rapporto costellato dall’indifferenza reciproca. Sono passati 150 anni buoni, ma rimane sempre un tema attuale. In libreria dal 18 gennaio.

Saggi e libri ispiratori

Fatti il letto – William H. McRaven (Piemme)

Mia mamma me lo diceva sempre (in realtà me lo dice tutt’ora, se mi fa le improvvisate a casa). E io, puntualmente, non l’ascolto mai. Ma credo che leggere questo libro mi sarà di grande ispirazione. L’autore non è un papà particolarmente attento, né la versione maschile di Marie Kondo: è un ammiraglio a quattro stelle della Marina americana. E questo è il discorso che ha tenuto ai laureandi dell’università del Texas, durante il quale ha condiviso i dieci principi che ha imparato durante l’addestramento da Navy Seal e che lo hanno aiutato a superare le sfide non solo nella sua carriera, ma lungo tutta la sua vita. Le sue parole sono talmente ispiratrici da essere diventate contagiose: una volta letto questo libretto, anche voi sarete portati a dare il meglio di voi e ottenere il massimo dalla vostra vita. Lo trovate in libreria dal 16 gennaio.

La fisica nelle cose di ogni giorno – James Kakalios (Einaudi)

Quanti elettrodomestici, piccoli e grandi, utilizziamo ogni giorno? Magari senza sapere come fanno a fare quello che fanno? Dopo "La fisica dei supereroi" Kakalios ci spiega ancora una volta le cose difficili con parole semplici, trasformando la scienza in un’entusiasmante avventura. Lo trovate in libreria dal 30 gennaio.

Questo è il mio sangue – Elise Thiébaut (Einaudi)

C’è chi dice “ho il ciclo”, chi è più esplicito e parla di “mestruazioni”, chi vuole non farsi capire e sussurra “ho le mie cose”. In qualsiasi modo lo si chiami, questo aspetto della vita femminile crea sempre un grande imbarazzo. Per fortuna non a Elise Thiébaut, che ci ha scritto addirittura un libro. “Questo è il mio sangue” è un saggio brillante, ironico, provocatorio che affronta un tabú millenario. Perché è giunto il momento della rivoluzione mestruale. L’appuntamento in libreria è per il 23 gennaio.

Il peso della neve – Adriana e Giampiero Parete (Mondadori)

I nomi dei due autori di questo libro forse non vi dicono nulla. Non sono scrittori di professione, ma hanno comunque una storia da raccontare. Adriana e Giampiero Parete sono due dei sopravvissuti alla valanga che ha cancellato l’hotel Rigopiano, in Abruzzo. A un anno quasi esatto (la strage è avvenuta il 18 gennaio 2017, il libro è disponibile dal 16 gennaio 2018) esce questo memoir che racconta, in presa diretta, cosa è successo dentro quella trappola nelle drammatiche cinquanta ore che seguirono la valanga.

Gialli, noir e thriller

La grande truffa – John Grisham (Mondadori)

Io ci avevo anche provato, a leggere tutta la biografia di John Grisham, ma questo mi sforna un romanzo ogni 6 mesi… e la mia wishlist continua ad allungarsi. In “La grande truffa” Grisham affronta un tema quanto mai attuale (in America ma non solo): quello legato al business delle scuole private. Tre studenti si iscrivono alla facoltà di legge e dopo anni di sacrifici, debiti e prestiti sottoscritti per proseguire gli studi, si rendono conto che è tutta una truffa ordita a discapito di ignari studenti che non riceveranno mai la laurea, né potranno mai diventare degli avvocati. Come uscire da questo intoppo? Ripagando il magnate e tutto il suo clan con la stessa moneta: una grande truffa. Esce il 16 gennaio e io non vedo l’ora!

Fiori sopra l’inferno – Ilaria Tuti (Longanesi)

Un doppio esordio femminile: una giovane promessa della letteratura thriller (Ilaria Tuti) e un commissario sessantenne, antieroico e originale (Teresa Battaglia). “Fiori sopra l’inferno” lo trovate in libreria dal 4 gennaio.

Il lato oscuro dell’addio – Michael Connelly (Piemme)

È il 19esimo romanzo in cui Michael Connelly veste i panni di Harry Bosch, un detective della polizia sempre pronto a sventare crimini e catturare assassini. Ma sebbene sia giunta l’ora della pensione, per Bosch non è ancora arrivato il momento di smettere di fare indagini. Adesso fa l’investigatore privato a San Fernando, un territorio autonomo di Los Angeles a prevalenza ispanica, e qui i casi da risolvere non mancano. Lo trovate in libreria dal 16 gennaio.

Mezzanotte alla libreria delle grandi idee – Matthew Sullivan (Longanesi)

Un thriller che racconta di amicizie infrante e segreti svelati, tutto immerso tra le pagine dei libri. La lettura ideale se siete appassionati book lover e amate tuffarvi nelle storie più misteriose e intriganti. Esce il 25 gennaio.

La vendetta dell’imperatore – Clive Cussler (Longanesi)

La vera fonte di ispirazione per Clive Cussler? La NUMA, Nationat Underwater and Marine Agency, una no-profit specializzata nel recupero di relitti marini di interesse storico da lui fondata qualche anno fa. Da qui prendono via le avventure che occupano le pagine dei suoi libri, come anche l’ultima missione del capitano Juan Cabrillo e della ciurma ambientalista della supertecnologica nave Oregon. Questa volta il capitano è chiamato a investigare dopo un violento colpo in banca durante il Gran Premio di Monaco, ma che si rivelerà essere qualcosa di ben più complesso. In libreria dal 18 gennaio.

Che da lontano sembrano mosche – Kike Ferrari (Feltrinelli)

Un uomo spregiudicato, che non ha rinunciato a nulla per raggiungere il potere. Un giorno fora una gomma mentre è in viaggio sulla sua auto e quando scende per recuperare la ruota di scorta scopre nel bagagliaio un cadavere dal volto trasfigurato. Chi lo odia così tanto da volergliela far pagare in questo modo? Per scoprirlo il protagonista affronterà la giornata più terribile della sua vita. E voi ne sarete gli unici testimoni. In libreria dal 16 gennaio.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: